Chi siamo

Ho avuto la fortuna come ciclista di percorrere in bici qualcosa come 20 volte il giro del mondo. 
Dagli anfratti più sperduti alle piazze più lussuose. Poi mi sono fermato un attimo durante un giro in bici, nei nostri colli berici.

Ho fatto un bel respiro, ho sentito il profumo, mi sono guardato attorno sono stato pervaso da un senso di benessere perché ho realizzato che il paradiso ce l’ho dietro casa.

 

Angelo Furlan

LA VIA DEI BERICI

L'anima della manifestazione

Siamo un gruppo appassionato che ha come obiettivi la promozione del potenziale artistico e culturale di Vicenza e dei Colli Berici tramite la rivisitazione di “La Via dei Berici”, una gara di MTB e festa per le persone e il territorio. Preservando l’eredità etica della manifestazione ambiamo a diventare un riferimento nazionale ed internazionale.

Gli Obiettivi

Beneficenza

fare del bene al prossimo e aumentare la sensibilità sulle tematiche dell’inclusione

Sensibilizzazione

della cultura generale sul territorio e il rispetto di esso.

Invogliare i giovani a fare sport

farli innamorare dell’attività fisica all’aria aperta.

Essere uno stimolo

come una tela bianca da dipingere per idee innovative e lungimiranti create ad hoc e su misura con le realtà, soggetti partner e collaboratori

Conoscenza

della città e territori dell’area dei colli berici e di tutte le realtà connesse sia per gli abitanti del luogo che per tutta Italia e dal 2024 estendere il tutto anche ad una platea internazionale.

Incentivare

le persone a passare più giorni nell’area berica, essere da trampolino di lancio e da spunto per sviluppo di un modello di offerta turistica e di turismo sportivo ben strutturata nell’area.

Valorizzazione e divulgazione

delle risorse paesaggistiche dalla biodiversità dei colli berici. Compiere azioni orientate alle sostenibilità ambientale (i trofei saranno fatti in materiale riciclato).

Creazione di una rete

di realtà virtuose e di una ricaduta positiva/indotto negli anni a venire per i partner dell’evento, per le strutture ricettive locali (ristoranti, agriturismi, hotel, negozi ed attività di vario genere) secondo i principi di uno sviluppo etico sociale e sostenibile.

Diffusione delle tradizioni culturali

attraverso la programmazione di iniziative ed attività coordinate sul territorio, durante i mesi precedenti l’evento e con spazi dedicati alle stesse durante la tre giorni dell’evento principe.

Collaborazione tra comuni

Con il patrocinio già acquisito del comune di Vicenza coinvolgere un gran numero di comuni dell’area berica, 18 per l’edizione 2023, al fine di svolgere un’azione sinergica per il bene del territorio.

Coinvolgere le persone

Coinvolgere il numero più alto di persone e fasce d’età attraverso un programma vario sia dal punto di vista dei temi che dei contenuti delle attività proposte.

Scoprire la città

Partire dal “salotto nobile” della città ed immergersi nella natura amplificando un vasto programma delle aree collinari per poi far ritorno nella città ed il suo polmone verde.

Creare una rete strategica

Creare una fitta rete di strategie vincenti con soggetti pubblici e privati.

Coinvolgimento delle comunità

Coinvolgimento delle comunità locali e della cittadinanza, valorizzazione di associazioni e realtà che da anni si prodigano per il territorio instaurazione di un forte senso di appartenenza al progetto.

Promuovere le eccellenze

Conoscenza e fare diventare ancor più popolari a livello nazionale ed internazionale le eccellenze enogastronimiche del territorio.

Creare opportunità

Creare ampie opportunità di product placement e visibilità per i partner.

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti e comunicati.Vivi La Via dei Berici al meglio.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.